Caricamento contenuti, attendere qualche secondo...

Ferrara, la cultura si esplora in bici

Ferrara, la cultura si esplora in bici

Girando in bicicletta, è questo il modo migliore per assaporare e vivere appieno la bella Ferrara. Un luogo dove la storia ha assunto caratteristiche del tutto intrinseche, originali, uniche, rendendo la cittadina un piccolo gioiello da esplorare.

Patrimonio dell’Umanità per l’Unesco, il centro della città ospita monumenti, musei e palazzi di grande rilievo. Il tuo giro per le vie ferraresi potrebbe dunque iniziare dal Castello Estense costruito a partire dal XIV secolo e circondato da un antico fossato.

Seconda tappa d’obbligo alla Cattedrale di Ferrara, innalzata dal XII secolo, e al suo campanile mai terminato, disegnato da Leon Battista Alberti.

Risalito in sella ti consigliamo di raggiungere Palazzo Schifanonia, voluto nel 1385 da Alberto V d'Este. Questa originalissima dimora rappresenta un unicum nel panorama artistico nazionale, rimarrai a bocca aperta davanti al ciclo di bellissimi affreschi custoditi all'interno, in particolare il famoso Salone dei Mesi ne ospita una serie tra i più importanti del Quattrocento Italiano.

Piedi sui pedali, il tuo giro continua fino alla casa del poeta Ludovico Ariosto, altro emblema della città di Ferrara.

Potrai poi proseguire al Palazzo dei Diamanti che deve il suo nome alla caratteristica forma esterna dei suoi muri, si tratta di uno dei monumenti più celebri della città. Al primo piano è ospitata la Pinacoteca Nazionale, che raccoglie i meravigliosi dipinti della scuola ferrarese dal 1200 al 1700.

Se non sei ancora stanco, chiudi la tua visita in bellezza con un’ultima pedalata lungo le antiche mura della città estense.

Per info: www.ferrarainfo.com

 

Cultura

  Preventivo